Un dono per la vita




  • 16/05/2017




Durante tutto l’anno scolastico, ormai concluso, l’Avis Casoria ha promosso sul territorio campano, in particolare nelle scuole secondarie di secondo grado delle città di Afragola ed Aversa un progetto dal nome “Un dono per la vita”. La “mission” di tale progetto è stato quello di sostenere e potenziare, presso le giovani generazioni la “cultura della donazione”.

La donazione è un gesto di solidarietà, che cambia sì la vita di chi riceve ma sicuramente di colui che offre: nel rendersi disponibile verso l’altro c’è il proprio arricchimento. “Sapere è potere”. Ognuno può agire in funzione di ciò che conosce: questo è stato il fine della nostra campagna di sensibilizzazione.

Il progetto si è basato sull’informare ed illustrare la realtà della donazione, sia del sangue ed in particolar modo la donazione del midollo osseo, attraverso personale qualificato atto a condividere con gli studenti e docenti  quanto un piccolo gesto possa garantire enormi risorse sia a livello fisico che umano. In particolar modo è stata posta molta attenzione sulla motivazione che spinge le persone alla donazione, e sulla sua entità, in quanto è il veicolo fondamentale per tale gesto di solidarietà.

Lo staff Avis Casoria rappresentato dalla Dott.ssa Maria Mambelli, Direttrice Sanitaria Avis Casoria e dalla psicologa, Dott.ssa Meola Rossella, è stato accolto con interesse ed entusiasmo dai numerosi studenti e docenti che hanno condiviso una parte del loro tempo con loro. I giovani hanno portato alla luce quelle che sono  le loro paure, perplessità e tante curiosità sulla donazione sia del sangue che del midollo osseo. 


La nostra esperienza nelle scuole ha avvalorato la nostra idea di fondo, ossia di quanto sia importante l’informazione e la condivisione. Descrivere cos’è la donazione, le sue fasi,  i vantaggi che essa può comportare per il singolo ed a sua volta per la società, ed inoltre avere un contatto diretto con gli studenti è il mezzo che è stato utilizzato  per dare loro un’ immagine più chiara di cosa sia l’Avis, quali siano i suoi scopi e le sue funzioni.

Tale progetto avrà una continuità nel tempo e ripartirà a Settembre presso tutto territorio campano per condividere con le giovani generazioni e non solo, quanto un piccolo gesto possa cambiare o meglio, migliorare  la vita delle persone.

Altre News

Galleria fotografica

Vedi le altre foto...